Harry Styles, morto il patrigno: il cantante è devastato

Perché i Green Day si chiamano così?

Il giovane Harry Styles, il cantante degli One Direction e ora anche artista solista, sta passando un momento molto delicato della sua vita.

Il cantante inglese Harry Styles ha subito in questi giorni un grave lutto: difatti è venuto a mancare il suo patrigno Robin Twist, a cui era molto legato. La notizia del decesso del patrigno del cantante è stata diffusa dal Daily Mail:

“Il patrigno di Harry, Robin Twist, è tristemente scomparso questa settimana dopo una lunga battaglia contro il cancro. La sua famiglia chiede il rispetto della privacy in questo momento“.

harry style
harry style

Harry era molto legato al patrigno

Il fascinoso Harry Styles aveva un rapporto molto stretto e molto bello con il suo patrigno Robin Twist, che è morto a soli 57 anni. Robin aveva sposato la madre di Styles, Anna Cox, nel 2013, e stando a quanto riporta sempre il Daily Mail, per Harry era diventato davvero un secondo padre. Qualche volta il cantante di Sign of the times si era anche fatto fotografare insieme a lui, dimostrando la tenerezza e l’affetto che c’era fra di loro.

Il nuovo grande successo da solista

Dopo una carriera davvero “esplosiva” con gli One Direction, Harry Styles ha stupito il mondo con un nuovo album da solista; il cd ha evidenziato la sua maturità artistica e venduto un gran numero di copie. Inizialmente si era scritto che l’album fosse stato ispirato a Kendall Jenner, ma Harry ha smentito tutto in un’intervista su Rolling Stones:

“Non mi sembra che il disco sia un tributo romantico a una persona. È più su di me che su chiunque altro. Mi pare sia fin troppo facile dire, oh guarda, tratta di questa persona, è quella la cosa più interessante. Non ho mai sentito il bisogno di parlare di cose del genere”.

Volete conoscere qualche curiosità su Harry? Presto accontentati!

Rimani sempre aggiornato sul mondo della musica, lascia la tua email qui sotto:

Privacy Policy
Se ti è piaciuta la notizia, condividila sui social!

ultimo aggiornamento: 26-06-2017

Caterina Saracino