Il figlio di Gigi D’Alessio, Claudio, è stato condannato a tre mesi di reclusione per lesioni ai danni della colf.

Brutte notizie per Gigi D’Alessio! Il 20 dicembre è arrivata la sentenza per il caso di cronaca che aveva coinvolto il figlio Claudio, accusato di lesioni e violenza privata ai danni di una colf. Una vicenda che risale ormai a sette anni fa, ma che solo oggi è arrivata al giudizio definitivi. Un giudizio che incolpa Claudio, ritenuto colpevole e condannato da una sentenza importante.

Gigi D'Alessio
Gigi D’Alessio

Gigi D’Alessio: il figlio Claudio condannato a tre mesi

La sentenza del Tribunale di Roma è stata di tre mesi e quindici giorni di reclusione, con sospensione condizionale della pena. Una sentenza che ammorbidisce le richieste fatte dal pubblico ministero, che arrivavano a nove mesi di reclusione.

Oltre alla reclusione, la sentenza contro D’Alessio jr. prevede un risarcimento alla parte civile di 2500 euro. Si dovrebbe chiudere così la brutta pagina di cronaca che ha coinvolto il figlio maggiore del cantautore partenopeo, anche se è quasi sicuro il ricordo della difesa alla Corte d’Appello di Roma dopo l’arrivo delle motivazioni.

Cosa è successo tra Claudio D’Alessio e la colf

La vicenda risale al 2014. L’allora giovane imprenditore, figlio del famosissimo cantante, era stato denunciato dalla colf di nazionalità ucraina. La donna aveva accusato il ragazzo di umiliazioni, minacce e violenze in seguito a un litigio accaduto una sera tra lui e la sua compagna di allora, Nicole Minetti.

I due, rientrati nella loro abitazione ai Parioli durante la notte, mentre la colf stava dormendo, avrebbero iniziato a litigare ad alta voce, svegliando la collaboratrice domestica. Intervenuta, quest’ultima sarebbe stata colpita proprio dal figlio d’arte. Recatasi all’ospedale San Filippo Neri, la colf uscì con una prognosi di tre giorni per stato d’ansia e contusioni multiple.

Riproduzione riservata © 2022 - NM

Gigi d'alessio

ultimo aggiornamento: 21-12-2021


Fiocco azzurro per Biagio Antonacci: splendida notizia per il cantautore

I virologi cantano Sì vax sulle note di Jingle Bells: scoppia la polemica