Esclusiva MusicBox: David Morales e Satoshi Tomiie al Matis, 2 superstar DJ in consolle

Non siamo a Miami, né a New York o a Tokyo, non fatevi ingannare: siamo venerdi notte scorso alla festa organizzata dallo splendido staff  WeLoveEchoes alla discoteca Matis di Bologna, ma quelli che vedete sono proprio loro, David Morales e Satoshi Tomiie.

Figli entrambi da un punto di vista artistico di Frankie Knuckles, che li ha lanciati con la sua etichetta discografica, la Def Mix, che oggi ricorda il padre della House Music con un doppio CD con i suoi più grandi successi, i cui proventi andranno alla fondazione di Elton John per la lotta all’Aids.

David Morales
David Morales. fonte Facebook

Da “Tears”, prima hit prodotta da Knuckles, sono passati molti anni, ma Satoshi Tomiie ( New day, il suo nuovo album in uscita) ha incantato il pubblico bolognese con sonorità veramente innovative e spaziali: dopo pochi pezzi iniziali anche in lingua giapponese, la pista esplodeva a ogni suo mix, come se le barriere linguistiche e culturali fossero abbattute magicamente. Ad ascoltare il set dell’amico, un ospite d’eccezione, forse l’icona americana che è stata il primo superstar dj al mondo: David Morales. Il vincitore del Grammy Award, che ha remixato artisti del calibro di Whitney Houston e Mariah Carey, Jamiroquai e Sade, ha dimostrato ancora una volta di essere il numero uno al mondo, lasciandosi avvicinare e fotografare dal pubblico, e rispondendo con garbo e gentilezza ai complimenti che gli abbiamo rivolto, da amanti del suo stile, che ha trascinato la House Music americana, ad essere un must nelle discoteche di tutto il mondo. Three Kings of House, con Morales, Louie Vega e Tony Humphries, è infatti ancora oggi un sinonimo di classe assoluta e stile, nel panorama dance contemporaneo.

Ad organizzare questo evento incredibile Ricky Forni (good luck!) e Simone Merlini, che hanno portato in consolle nella stessa occasione anche un dj storico dell’Echoes come Ricky Montanari (recentemente intervistato sempre da MusicBox), con il cantante Cesare Cremonini, fresco e carico per il suo nuovo disco in uscita (Più che logico), e scatenato in un tavolo riservato a fianco al mixer.

Satoshi Tomiie
Satoshi Tomiie. fonte Facebook

 

Festa carica dunque-come sempre-con lo staff WeLoveEchoes, giovane e appassionato, per un sound internazionale con un line up prestigioso, e un doveroso plauso a questi professionisti del mondo della notte, che lavorano, organizzano, investono,per mantenere nonostante la crisi, l’Italia in prima fila nella scena musicale di tendenza. Se anche Kanye West e Jamiroquai hanno ballato scatenati nelle feste organizzate da questo gruppo… difficile chiedere di più, tutto in una notte, bravi davvero. Cosa inventeranno per stupire ancora?

Iscriviti alla Newsletter:

Acconsento all’invio di newsletter di Delta Pictures

ultimo aggiornamento: 29-04-2015

Redazione Notizie Musica