Emma Marrone alla prima di Ozpetek, ma con un’amica: cuore chiuso…

Il cuore di Emma Marrone, al momento, è chiuso per ferie: e così la cantante sceglie un’amica per le sue serate mondane…

Emma Marrone è una grande amica del regista turco Ferzan Ozpetek, e così l’ha omaggiato della sua presenza alla première del film Rosso Istanbul. La cantante salentina si è recata alla serata insieme a una sua amica, perché al momento, come ha dichiarato a L’Intervista, lo show di Maurizio Costanzo, il suo cuore è chiuso per ferie.

Emma e l’amore

Le vicissitudini sentimentali di Emma sono ormai note a tutti, visto che i giornali di gossip ne hanno parlato in lungo e in largo, specie in riferimento al suo ex Stefano De Martino. Al momento Emma non è alla ricerca “disperata” di un amore, ma se dovesse arrivare all’improvviso sarebbe di certo ben accolto. Come ha raccontato da Costanzo, Emma nel suo cuore sa di poter essere una brava mamma:

“Sento che istintivamente sarei portata a essere una mamma. E mi piacerebbe molto essere chiamata così. Al momento non programmo nulla. Ecco, non vivo con la fissa di rimanere incinta. Arriverà, un bambino, lo spero.”

E se un compagno non dovesse arrivare, non sarebbe un problema insormontabile:

“Non sono contraria alle donne che ricercano la maternità senza avere per forza un partner. Ognuno deve poter vivere la propria vita, le proprie scelte, la propria sessualità, come desidera.”

La cantante ha raccontato di non riuscire a dormire con la luce spenta, perché ha paura del buio. Se trovasse un compagno, però, quella luce si spegnerebbe, perché Emma, di recente ospite a C’è Posta per Te, si sentirebbe al sicuro con un uomo al suo fianco.

“È da un po’ che sono da sola, sto bene così anche se a volte vorrei tornare a casa e condividere le emozioni con qualcuno.”

E noi glielo auguriamo davvero di cuore!

Rimani sempre aggiornato sul mondo della musica, lascia la tua email qui sotto:

Acconsento all’invio di newsletter di Delta Pictures
Se ti è piaciuta la notizia, condividila sui social!

ultimo aggiornamento: 28-02-2017

Caterina Saracino