Emma Marrone mostra in diretta social un dettaglio piccante

Perché i Green Day si chiamano così?

Emma Marrone ha rischiato di scivolare in un vero e proprio incidente a tinte bollenti: tutto per colpa di una Instagram Story!

Sul talento di Emma Marrone come artista si è detto e scritto molto, ma altrettanto inchiostro (o parole digitali) è stato usato per lodarla dal punto di vista fisico. Non è certo un caso se Emma Marrone e il seno prosperoso di cui madre natura l’ha dotata siano tra le keyword più cliccate sul web. Le curve piccanti della cantante sono state svelate, senza volerlo, in una foto postata da Emma su Instagram.

Emma Marrone
Fonte foto: instagram.com/real_brown/

Restauri domenicali per Emma

In una domenica evidentemente priva di impegni di lavoro, la bella Emma ha dedicato le proprie attenzioni alla cura del corpo. I suoi “restauri della domenica”, come lei stessa li ha definiti, hanno riguardato in particolare il viso. Emma, in pigiama sbottonato sul davanti, ha pubblicato un selfie in diretta, ovvero una Instagram Story. Il dettaglio del seno nudo, che si intravedeva dal pigiama, non è certo passato inosservato. La foto è poi scomparsa dal profilo di Emma, poiché le Instagram Stories durano solo poche ore, ma i fan hanno comunque apprezzato la visuale.

Dalla parte delle donne

La cantante di Occhi Profondi ha sempre dimostrato di essere una persona battagliera, che non ha timore di esporsi e che è sempre pronta a fare squadra, quando si tratta di sostenere giuste cause. Di recente la star, nata artisticamente ad Amici, ha rivolto parole di grande apprezzamento e di sostegno in favore dell’attrice Asia Argento. La Argento ha raccontato degli abusi di cui è stata vittima da parte di Weinstein, ricevendo in cambio, da parte di una fetta dell’opinione pubblica, parole dure e talvolta scioccanti. Emma, invece, ha parlato delle confessioni di Asia come di un regalo fatto a tutte le donne.

Fonte foto: instagram.com/real_brown/

Se ti è piaciuta la notizia, condividila sui social!

ultimo aggiornamento: 24-10-2017

Caterina Saracino

Per favore attiva Java Script[ ? ]