Elodie Di Patrizi apre il suo cuore: “Sono stata vittima di bullismo”

La cantante Elodie Di Patrizi ha aperto il suo cuore ai propri fan e ha raccontato la sua brutta esperienza come vittima di bullismo.

Si parla sempre troppo poco di bullismo, e quindi è sempre importante che a discutere dell’argomento sia un personaggio famoso come Elodie Di Patrizi, vittima lei stessa di questa ignobile violenza psicologica. La cantante, che si è fatta notare all’ultimo Festival di Sanremo 2017, ha postato un toccante messaggio su Facebook dove racconta la sua esperienza personale come vittima di bullismo e invita tutti coloro che stanno soffrendo la stessa situazione a combattere.

Elodie Di Patrizi e il bullismo

L’occasione di parlare di bullismo, per Elodie, arriva con la richiesta di aiuto da parte di una ragazza:

“Ieri ho conosciuto una ragazza, mi ha confessato che a scuola è vittima di bullismo e che nessuno fa niente per difenderla. Non potete capire quanta voglia mi sia venuta di fare qualcosa per lei, ma non potendo fare molto, voglio semplicemente raccontarvi una cosa.”

FB_Elodie
Fonte foto: Facebook Elodie https://www.facebook.com/elodiedipatriziofficial/

Elodie racconta quindi le ingiurie e gli insulti subiti dai suoi compagni di scuola:

“Per un breve periodo alle scuole medie venivo presa in giro perché non capivano bene la mia sessualità, mi chiedevano se fossi maschio o femmina e questo perché portavo i capelli corti… Poi si divertivano a chiamarmi “negra” perché mia madre è nera. Ci stavo male, ma facevo finta di nulla e a casa di nascosto piangevo, però poi la rabbia saliva e non accettavo il fatto di sentirmi messa in disparte e additata come la “Diversa”, quindi ho cominciato ad avere atteggiamenti simili ai loro e mi sono nascosta dietro la rabbia e il finto menefreghismo.”

La cantante, il cui ultimo album è stato prodotto da Emma Marrone, ha concluso il suo intervento con un messaggio che invita le vittime di bullismo a difendersi:

“Non fate lo stesso errore, difendetevi, ma rimanete quello che siete, io l’ho capito dopo tanti anni.
LA DIVERSITÀ È FORZA!
LA DIVERSITÀ È BELLEZZA!
Non rimanete indifferenti difronte la violenza, che sia fisica o verbale. Dobbiamo aiutare chi è in difficoltà, e chiedere aiuto se lo siamo”

Iscriviti alla Newsletter:

Acconsento all’invio di newsletter di Delta Pictures

ultimo aggiornamento: 08-03-2017

Caterina Saracino