Elio e Le Storie Tese annunciano l’addio: ultimo live e 45 giri

Perché i Green Day si chiamano così?

La notizia ha lasciato di stucco il folto pubblico dei loro fan, ma ormai è una certezza: gli Elio e Le Storie Tese hanno deciso di sciogliersi.

Amati e osannati in lungo e in largo, sempre divertenti e sopra le righe, ma con una preparazione musicale da giganti; gli Elio e Le Storie Tese hanno lasciato un importante segno nel mondo della musica made in Italy. La loro attività come band, dopo ben 37 anni di hit e di live, è però destinata a concludersi. Il gruppo di Elio, cantante dalla grande verve, e company ha annunciato l’imminente scioglimento.

Elio e Le Storie Tese
Fonte foto: facebook.com/elioelestorietese/

Elio e Le Storie Tese: album e concerto d’addio

Sul sito ufficiale della band, l’anno scorso al cinema con Ritmo Sbilenco, è apparso questo messaggio, all’interno di un post che ne annuncia lo scioglimento:

“Ci teniamo a salutare il nostro pubblico con una cerimonia di un certo livello. Inoltre vogliamo lasciare un bel ricordo, di persone ancora giovani e scattanti”.

Con il loro stile sempre spiritoso, gli Elio e Le Storie Tese hanno così annunciato il loro ultimo concerto: si svolgerà il 19 dicembre al Forum di Assago (Milano); per i fan non ci saranno ulteriori chance di rivederli dal vivo.
Oltre al concerto di chiusura di questa carriera tanto lunga, ci sarà anche un 45 giri esclusivo, che sarà posto in vendita dal 31 ottobre sul sito Musicfirst.it. Dal 20 ottobre, invece, uscirà su varie piattaforme l’ultimo singolo della band: Licantropo vegano.

Una lunga carriera

Gli Elio e le Storie Tese sono nati, come band, nel 1980. L’album d’esordio, Elio Samaga Hukapan Kariyana Turu, è targato 1989. Apprezzato dalla critica e dal pubblico sin dalle prime esibizioni, il gruppo ha ottenuto una enorme popolarità al Festival di Sanremo ’96, arrivando secondo con la hit La terra dei cachi; il brano si guadagnò anche il premio Mia Martini. Nel corso della loro carriera hanno “sfornato” 10 album, tra cui i celebri Craccracriccrecr, Cicciput e il più recente Figgatta de Blanc.

Fonte foto: facebook.com/elioelestorietese/

Rimani sempre aggiornato sul mondo della musica, lascia la tua email qui sotto:

Privacy Policy
Se ti è piaciuta la notizia, condividila sui social!

ultimo aggiornamento: 19-10-2017

Caterina Saracino