Chi sono i Gorillaz? Alla scoperta dei membri reali (e virtuali) della band

Alla scoperta dei Gorillaz, la virtual band più famosa della storia nata dalla matita di Jamie Hewlett e dalla musica di Damon Albarn.

Le canzoni dei Gorillaz hanno fatto cantare milioni di persone e fatto incetta di premi, ma l’identità del gruppo, quella vera, quella rappresentata dai personaggi animati, per molti resta ancora un mistero. Proviamo a scoprire qualcosa in più sul gruppo di Albarn, o meglio, di 2D, i Gorillaz, protagonisti dell’estate italiana con la loro partecipazione al Lucca Summer Festival 2018.

Chi sono i Gorillaz, i membri della band: da Damon Albarn a… 2D, alias Damon Albarn

Difficile e interessante parlare dei Gorillaz, un gruppo che di fatto non esiste. O meglio, un gruppo che esiste in maniera diversa in due mondi: in quello virtuale e in quello reale.

I Gorillaz che siamo abituati a vedere nei video, i personaggi animati, di fatto non esistono. La parte musicale è completamente affidata a Damon Albarn che, come si suol dire, se la canta e se la suona. L’ex leader dei Blur è la voce del gruppo, la chitarra, la tastiera, il basso e la batteria, o meglio la drum machine.

I personaggi dei Gorillaz sono figli del disegnatore Jamie Hewlett che ha dato un volto a una band immaginaria inventando una storia per ognuno dei membri del gruppo. Un’impresa non da poco.

I membri virtuali del gruppo sono invece 2D, lo stereotipo del cantante di bell’aspetto ma ingenuo e poco intelligente, il bassista e fondatore della band Murdoc Niccals, per il quale Hewlett ha preso ispirazione dal giovane Keith Richards, il chitarrista Noodle e il batterista Russel Hobbs. Ognuno dei personaggi del gruppo è l’ironica e pungente parodia del mondo della musica. Quello reale.

Gorillaz
FONTE FOTO: https://www.facebook.com/Gorillaz/

Come nascono i Gorillaz: Damon Albarn e Jamie Hewlett

La vera anima del gruppo, come spesso accade, è quello che meno appare, ossia il disegnatore con la passione per la musica Jamie Hewlett, creatore del fumetto Tank Girl.

L’incontro con Albarn è casuale. Il chitarrista dei Blur, grande fan dell’opera di Hewlett e spinge perché i due si conoscano. La missione sarà portata a termine ma con scarso successo visto i due, come avrebbero rivelato in seguito, non si sopportavano. Anzi, si sarebbero detestati per dieci lunghi anni prima di diventare grandi amici e coinquilini.

“Inizialmente non ci sopportavamo, ogni volta che ci incontravamo passavamo il tempo punzecchiandoci. Ci vollero quasi 10 anni perché le cose cambiassero, ma da un momento all’altro ci ritrovammo ad essere migliori amici, inseparabili”, ha raccontato Hewlett ai microfoni dell’Independent.

Proprio nel periodo della convivenza londinese nasce l’idea di fondare una band, i Gorillaz. Damon Albarn e Jamie stavano guardando MTV quando iniziano a pensare al fantasioso progetto. Ovviamente i dubbi all’inizio erano tanti e sembra che siano stati superati pensando a Marylin Manson ed Emimen, due personaggi costruiti a regola d’arte ma considerati comunque credibili. E di successo.

Di seguito il video di Geel Good Inc. dei Gorillaz:

FONTE FOTO: https://www.facebook.com/Gorillaz/

Iscriviti alla Newsletter:

Acconsento all’invio di newsletter di Delta Pictures

ultimo aggiornamento: 11-07-2018

Nicolò Olia