In occasione della finale di Coppia Italia 2021, Annalisa Scarrone si esibirà, cantando l’Inno di Mameli, per la partita Atalanta Juventus.

Annalisa intonerà l’Inno di Mameli durante la finale della Coppia Italia, in occasione della partita Atalanta-Juventus. La cantante – che, di recente – ha partecipato al Festival di Sanremo 2021, canterà nella finale della TIMVISION Cup che si svolgerà il 19 maggio 2021. La notizia è stata data dalla Lega Serie A, che l’ha pubblicata sui vari profili social. “Non vedo l’ora“, ha detto Annalisa in merito alla sua partecipazione all’evento.

Annalisa
Annalisa

Annalisa canterà l’Inno di Mameli nella finale della Coppa Italia

Il 19 maggio, su Rai 1, alle 21.30, si terrà la partita tra Atalanta e Juventus, che fungerà da finale della Coppia Italia. In questa occasione, Annalisa Scarrone canterà l’Inno di Mameli. L’annuncio della presenza della cantante è stata data dai profili ufficiali della Lega Serie A. La Scarrone si è detta molto contenta: “Non vedo l’ora“: queste le sue parole in merito all’ingaggio ricevuto per questo importante evento. Ecco il post del profilo ufficiale della Lega Serie A su Twitter:

La telecronaca della partita sarà a cura di Antonio Di Gennaro e Alberto Rimedio. L’incontro calcistico potrà essere visto in Ultra HD su Rai 4K. Non è la prima volta che, per questo tipo di eventi, viene ingaggiato un ex concorrente di Amici di Maria De Filippi. Come ricorderete, l’anno scorso fu Sergio Sylvestre a cantare l’inno, anche se la sua esibizione scatenò un polverone di critiche e polemiche, in quanto sbagliò diversi passaggi del brano. Per questo motivo, il cantante chiese scusa per gli errori commessi.

Gli interpreti dell’Inno di Mameli

Diversi sono stati i cantanti che hanno intonato l’Inno di Mameli nel corso del tempo. Facendo un salto indietro di dieci anni, fu Emma a cantarlo nel 2011, seguita da Arisa nel 2012, Malika Ayane nel 2013, Alessandra Amoroso nel 2014, Chiara Galiazzo nel 2015, Lorenzo Fragola nel 2016, Lodovica Comello nel 2017, Noemi nel 2018, fino ad arrivare a Lorenzo Licitra che lo ha eseguito nel 2019.

Non ci resta, dunque, che attendere con trepidazione l’esibizione di Annalisa che – nel corso del tempo – ha dato prova di avere una voce magnifica e un’estensione davvero incredibile che sicuramente daranno ancora maggior risonanza e bellezza all’inno del nostro paese.

TAG:
Annalisa

ultimo aggiornamento: 18-05-2021


Tornano i concerti: la guida ai festival estivi 2021

Eurovision Song Contest 2021: cos’è successo nella prima semifinale