Ac/Dc, morto Malcolm Young: lo straziante messaggio della band

La notizia della morte di Malcolm Young, co-fondatore della storica band degli Ac/Dc, ha lasciato un terribile vuoto nel mondo della musica.

A soli 64 anni, Malcolm Young si è spento a Sydney il 18 novembre. Tra i fondatori della leggendaria band degli Ac/Dc, amata da milioni di fan in tutto il mondo, soffriva da molto tempo di demenza. Malcolm Young, compositore di profonda sensibilità e di grande tecnica, ha lasciato il mondo circondato dall’affetto della sua famiglia, tra cui il fratello Angus, altro membro storico del gruppo. Proprio Angus ha voluto ricordarlo con un messaggio toccante.

Ac/Dc
Fonte foto: facebook.com/acdc/

L’annuncio della morte

Sul sito ufficiale degli Ac/Dc è stato diramato il triste annuncio della scomparsa del chitarrista e compositore:

“È con profondo dolore nel cuore che annunciamo la morte di Malcolm Young. Ha sofferto per anni di demenza e se ne è andato in pace, circondato dalla sua famiglia”.

Il fratello Angus ha voluto ricordarlo con delle splendide parole, che ne evidenziano il profondo affetto che nutriva nei suoi confronti:

“Con grande dedizione e impegno, è stato la forza trainante del gruppo. Come chitarrista, compositore e visionario, è stato un perfezionista e un uomo unico. Ha sempre tenuto duro e ha detto e fatto esattamente quello che voleva. La sua lealtà verso i fan è stata insuperabile. Come fratello, è difficile esprimere a parole quello che ha significato per me, il legame che avevamo era unico e molto speciale. Lascia un’eredità enorme che vivrà per sempre”.

Una vita dedicata alla musica

Malcolm Mitchell Young, nato a Glasgow il 6 gennaio 1953, ha fondato la storica band hard rock insieme al fratello minore, Angus. All’epoca i due avevano rispettivamente 20 e 18 anni e il loro successo fu quasi immediato in tutto il pianeta. 17 album in studio, oltre ai live e alle raccolte, la prolifica band ha venduto milioni di copie in tutto il mondo. Nel 2014 è iniziato il calvario di Malcom, ammalatosi di demenza e poi colpito da una patologia del cuore, che lo ha portato a spegnersi nel giro di qualche anno.

Fonte foto: facebook.com/acdc/

Iscriviti alla Newsletter:

Acconsento all’invio di newsletter di Delta Pictures

ultimo aggiornamento: 20-11-2017

Caterina Saracino